Pompe di calore Genova

ASSISTENZA POMPE DI CALORE GENOVA 

DEVI RISTRUTTURARE CASA E VORRESTI UTILIZZARE UNA TECNOLOGIA INNOVATIVA ED ECONOMICA CHE TI GARANTISCA SIA RISCALDAMENTO CHE RAFFRESCAMENTO?

La pompa di calore è un dispositivo che trasferisce energia termica da una sorgente a temperatura più bassa ad una a temperatura più alta assorbendo energia elettrica. La pompa di calore è un dispositivo molto utilizzato a Genova e provincia preferibilmente nella ristrutturazione di appartamento, negozio o uffici e prevede una facile e rapida posa in opera.

Sono numerose le nostre applicazioni per il riscaldamento in pompa di calore sul territorio di Genova e provincia.

L’energia termica sottratta dalla pompa di calore/condizionatore alla sorgente esterna è rinnovabile poiché proviene dal sole. Come energia rinnovabile si parla più propriamente di energia aerotermica, geotermica e idrotermica a seconda che la sorgente esterna sia l’aria, l’acqua o il suolo.

POMPA-DI-CALORE-GENOVA

Funzionamento della pompa di calore

Il funzionamento efficiente della pompa di calore/condizionatore è misurato da due parametri:
- il COPper il funzionamento in riscaldamento della pompa di calore/condizionatore
- l’ EERper il funzionamento estivo della pompa di calore/condizionatore

Il COP e l’EER della pompa di calore rappresentano il rapporto tra energia termica/frigorifera prodotta ed energia elettrica assorbita: valori elevati sono indicativi di elevate prestazioni e bassi costi per la climatizzazione.

Tipologie di pompa di calore

Come pompa di calore, distinguiamo:
- pompa di calore idronica, che riscalda e/o raffredda l’acqua dell’impianto di climatizzazione
- pompa di calore ad espansione diretta quando è direttamente l’aria ambiente ad essere riscaldata/raffreddata.

Dimensionamento della pompa di calore

Compete al termotecnico il compito di dimensionare correttamente l’impianto a pompa di calore/condizionatore ed ottimizzare il suo funzionamento in base a:
- fabbisogni dell’edificio oggetto di ristrutturazione;
- sorgente da sfruttare;
- tipo di impianto da abbinare alla pompa di calore (alta-media-bassa temperatura);
- integrazione con altre tecnologie combinate alla pompa di calore/condizionatore (caldaie, pannelli solari);
- ottimizzazione della regolazione della pompa di calore/condizionatore;
- valutazioni costi-benefici.

ASSISTENZA CLIMATIZZATORI-GENOVA

liberi da ogni pensiero !

Le detrazioni per la pompa di calore

L’installazione della pompa di calore/condizionatore su edifici esistenti può beneficiare di detrazioni fiscali: la detrazione sul risparmio energetico, sulle ristrutturazioni edilizie o il bonus mobili. Tra queste se ne può scegliere solo una.

A seconda della ristrutturazione e del tipo di installazione di pompa di calore/condizionatore si deve scegliere la detrazione più fattibile.

I tipo di procedura che è possibile seguire per le detrazioni sono:
- Pompe di calore e detrazioni fiscali per il risparmio energetico (65%)
- Pompe di calore e detrazioni fiscali per ristrutturazioni edilizie (50%)
- Pompe di calore e bonus mobili
Solo alla luce di tutti questi fattori si può progettare un impianto a pompa  di calore efficiente con bassi costi di gestione.